Marika Murri

Le materie

#fancy-title-5a13af635ead7 a{ color: #393836; }
Interpretazione I: Dal grottesco al naturalismo

MARIKA
MURRI

#fancy-title-5a13af635fce3 a{ color: #393836; }
Interpretazione I, Lavoro sensoriale I, Lavoro sensoriale II
Laureata con lode in Storia del teatro presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, si diploma contemporaneamente presso la Scuola di recitazione per attori professionisti Teatro Azione, diretta da Cristiano Censi e Isabella del Bianco.
Negli anni mantiene viva la ricerca espressiva, collaborando con diversi maestri del teatro (G. Marini, M. Ricci, R. Biselli…) e approfondendone diversi aspetti: dallo studio della voce, il canto lirico, l’interpretazione poetica, le tecniche di narrazione, ai diversi training per il corpo ed il movimento, studiando i principi della biomeccanica e specializzandosi in diverse discipline, dalla scherma, al tango argentino. Si appassiona infine alle tecniche di interpretazione cinematografica.
All’attività di attrice che la vede protagonista in diverse produzioni teatrali (Tra gli altri: Dilidò, Le città invisibili, Il re muore, L’intervista, Le troiane, La favola del figlio cambiato, L’amore di Don Perlimplino con Belisa nel giardino, A porte chiuse, Emma e i cattivi compagni, Ippolito), si unisce quella di regista, per cui partecipa a diverse rassegne (tra gli altri: La casa di Bernarda Alba, Un tram che si chiama desiderio, Macbeth, Molto rumore per nulla).
Collabora con l’Università degli Studi di Roma la Sapienza e con il DAMS, nella conduzione di laboratori e come lettrice. Come insegnante sostiene un progetto teatrale formativo che unisca elementi di diverse linee pedagogiche, per una crescita artistica ed espressiva completa dell’attore. Sviluppa ed amplia con successo nel corso degli anni un percorso formativo rivolto ai bambini e ragazzi. Sostiene un progetto teatrale sulla comunicazione con gruppi di malati psicotici.
Related Projects